Blocco Contatti

In Primo Piano

In Primo Piano17/08/2017

Attività produttive, contributi per oltre 43 milioni di euro alle aziende danneggiate dagli eventi climatici

 Con decreto dirigenziale n. 173/2017 sono state approvate le modalità tecniche per la gestione delle domande di contributo per i danni occorsi alle attività economiche e produttive in occasione degli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito la Regione Campania dal 14 al 20 ottobre 2015.

Le risorse disponibili per la Regione Campania ammontano a 43.245.474 milioni e sono destinate ai titolari delle attività economiche e produttive che hanno subito danni in conseguenza degli eventi calamitosi del 14-20 ottobre 2015.

Nello specifico, le tipologie, i limiti e i massimali per i danni subiti dalle attività economiche sono:

  1. il ripristino strutturale e funzionale dell'immobile: contributo massimo pari al 50% del minor valore tra quanto rilevato nella scheda di ricognizione del fabbisogno e quanto risultante dalla perizia;
  2. il ripristino di macchinari e attrezzature: contributo massimo pari all'80% del minor valore tra quanto rilevato nella scheda di ricognizione del fabbisogno e quanto risultante dalla perizia;
  3. l'acquisto di scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti distrutti o non più utilizzabili: contributo massimo pari all'80% del minor valore tra quanto rilevato nella scheda di ricognizione del fabbisogno e quanto risultante dalla perizia.

Il contributo prevede il finanziamento agevolato nella forma di Credito di Imposta (cedibile).

Le domande di contributo potranno essere redatte esclusivamente utilizzando la piattaforma informatica attraverso il sito web http://sid2017.sviluppocampania.it.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

             SCARICA LA MODULISTICA 

In Primo Piano01/08/2017

Abbonamento gratuito studenti

 Gli studenti possono presentare domanda se in possesso dei seguenti requisiti:


 residenza in Campania;
 età compresa tra gli 11 e i 26 anni compiuti;
 iscrizione a scuola pubblica o parificata secondaria di primo e secondo grado (medie e superiori), università, master universitari o corsi di specializzazione universitaria post laurea;
 distanza casa-scuola superiore a 1,0 km;
 possesso della certificazione ISEE non superiore a € 35.000.

Per i minori la domanda deve essere presentata da un genitore o da un tutore.

 

L'abbonamento è valido solo nei giorni feriali, senza limitazioni orarie, per la tratta dal Comune di residenza a quello in cui ha sede l’istituto scolastico. Il titolo può essere aziendale o integrato a seconda che lo studente utilizzi i mezzi di una sola Azienda per raggiungere l’istituto o i mezzi di più Aziende aderenti all'integrazione tariffaria. L’abbonamento può essere richiesto per le Aziende di Trasporto pubblico locale che effettuano servizi minimi di competenza della Regione Campania. L'abbonamento è valido fino al 31/07/2018.

 

Per il rilascio dell’abbonamento, gli utenti dovranno registrarsi sul sito del Consorzio UnicoCampania (www.unicocampania.it) nella sezione dedicata, dove sarà possibile compilare e stampare il modulo di richiesta. 

 

 

torna all'inizio del contenuto