TRADIZIONI ALLA SCOPERTA DI ARIENZO

Gli Arienzani, come più in generale tutti i meridionali, sono socievoli ed amano stare insieme per condividere gioie ma, anche, per confortarsi nei momenti tristi. Molte sono le manifestazioni e le occasioni create per incontrarsi.
Ricordiamo:

Festa di S.Clemente – ultima domenica di giugno.

Estate Arienzana – prima decade di settembre.

Festa della Madonna del Carmine – 16 luglio.

Pedalata ecologica – ultima domenica di settembre.

Festa dell’Addolorata – fraz. Capodiconca - ultima domenica di settembre.

Festa di S.Martino – frazione Costa – seconda settimana di novembre.

Festa di S. Alfonso de’ Liguori – fraz. Crisci – prima domenica d’agosto.

Presepe vivente – 26 dicembre.

Rappresentazione del Mistero della Salvezza – Sabato Santo.

Sagra di S.Giuseppe – fraz. Capodiconca -19 marzo (zeppole e pasta e fagioli).

Accoglienza dei Padri Cappuccni con pane e formaggio – tutto l’anno.

Processione Venerdì Santo

Natale è Favola 

 

 

Comune di Arienzo

 

Itinerario alla scoperta dei luoghi storici di Arienzo.

 

Le schede sono state curate dalla Commissione Cultura del Comune di Arienzo, composta da: Agostino Crisci, presidente; Maria Carola, Nicola Crisci Baffico, don Raffaele D’Addio, Assunta Lettieri e coordinati dal presidente del Consiglio Comunale Antonio Rivetti.

 

1 Piazza N. Lettieri: Castello Vecchio – Terra Murata – Monumento ai caduti.

 

2 Piazza S. Agostino: Monastero e la Chiesa di S. Agostino.

 

3 Piazza del Pozzo: Chiesa e il Monastero dell’Annunziata – Monte dei Pegni – Museo Giacomo Furia.

 

4 Largo S. Alfonso: Chiesa di S. Andrea – Museo di S. Alfonso.

 

5 Largo Cappuccini: Chiesa e Convento dei Padri Cappuccini – Cimitero Comunale.

 

6 Cisternone.

 

7 Villa di Coccejo.

 

 

                                             

 

 

 

 

 

 

 

 

 

torna all'inizio del contenuto